IMG_5075.JPG

MANIFESTO

La fortuna di nascere e vivere in un paese di campagna, a contatto con la natura, mi fa scoprire ogni giorno l’importanza di amare la Terra. E’ lei che ci nutre, ci guida, ci insegna il come e il cosa fare. 

Ho sperimentato di persona che tutte le manifestazioni artistiche delle tradizioni contadine sono profondamente collegate con la natura. Le musiche, le fiabe, i rituali, i manufatti, con facilità riportano l’uomo in contatto con le proprie radici.

Sono convinta che sia importante ri-appropriarsi di queste radici, per riportare noi stessi nell’ordine cosmico, secondo la legge dell’universo di Ermete Trismegisto: “Come sopra, così sotto. Come dentro, così fuori. Come nel grande, così nel piccolo.”

Di fatto l’uomo si sta già incamminando su questa strada, ricercando armonia e benessere anche nelle culture tradizionali degli altri popoli. Pratiche come lo yoga, il tantra, i mandala, i mantra, il canto armonico, sono entrati nel mondo occidentale e vengono utilizzati come tecniche olistiche di aiuto per la salute.

Come musicista, insegnante, terapista del suono e ricercatrice, ho iniziato dalle tradizioni del mio paese e a poco a poco il campo si è allargato nell’incontro con l’altro.

In fondo ‘Tutto il mondo è paese’ e quello che possiamo trovare nelle radici culturali del posto in cui viviamo, possiamo ritrovarlo nelle radici culturali di ogni angolo della terra.

IMG_5659.JPG

''La Terra è un solo Paese

siamo onde dello stesso mare

foglie dello stesso albero

fiori dello stesso giardino. . .''