ZUGHI, CONTE E CANTE DE PAESE

michela cordioli Zughi, conte e cante de

Prefazione di Grazia De Marchi

Introduzione

Capitolo I: I giochi

Capitolo II: Le conte

Capitolo III: Le filastrocche e i giochi per l’infanzia

Capitolo IV: I canti dell’infanzia

Capito V: I canti popolari veronesi

Capitolo VI: I canti narrativi

Capitolo VII: I canti satirici e delle compagnie

Capitolo VIII: Le vilote

Capitolo IX: I canti rituali

Capitolo X: I cantastorie

Capitolo XI: Strumenti e musicisti

Capitolo XII: Il coro de ‘I campagnoli’

Capitolo XIII: Le storie

Capitolo XIV: L’influenza della cultura

Questo libro nasce dalla forte passione che Michela Cordioli nutre per tutto ciò che riguarda le tradizioni popolari, la storia meno scritta dei nostri vecchi, le nostre radici.

Vuole essere un modo per recuperare e mantenere vivo un mondo che con la sua semplicità ha tanto da insegnarci, e per questo è rivolto soprattutto ai bambini, perché possano insieme ai loro nonni riscoprire il piacere del canto e del gioco all’aperto. 

Si tratta infatti di una raccolta di canti, conte, filastrocche e giochi che facevano i bimbi del passato, quelli che non avevano la televisione o il computer, anzi, quelli che non avevano proprio nessun giocattolo; ma in fondo non ce n’era bisogno, perché il vero divertimento per grandi e piccini era ed è ancora stare insieme agli amici.

Le fotografie, curate e raccolte con dedizione da Giancarlo Tabarelli e inserite in questo libro, vogliono rappresentare concretamente il piacere della vita in comunità sia nei momenti di festa che in quelli di lavoro. 

L’ambiente di questa ricerca è Rosegaferro, un paese di campagna in provincia di Verona. I suoi abitanti, poco più di mille, si sono dedicati fino alla fine degli anni ‘60 quasi esclusivamente al lavoro agricolo e all’allevamento di bestiame.

Le trasformazioni  socio-economiche avvenute in questi ultimi cinquanta anni, hanno modificato in maniera definitiva l’ambiente e la cultura della civiltà contadina. Ciò nonostante, nel momento in cui è avvenuta questa ricerca, è stato ancora possibile ricostruire quel passato che ci precede di due o tre generazioni al massimo, attraverso la memoria dei vecchi che fortunatamente, nei piccoli paesi come Rosegaferro, invecchiano ancora in famiglia.

Schermata 2021-04-20 alle 12.54.24
Schermata 2021-04-20 alle 12.54.24

press to zoom
Schermata 2021-04-20 alle 12.54.43
Schermata 2021-04-20 alle 12.54.43

press to zoom
Schermata 2021-04-20 alle 12.55.03
Schermata 2021-04-20 alle 12.55.03

press to zoom
1/3

Visualizza qui il testo in PDF